Canta che ti passa

Speriamo che sia l’ultimoIl gruppo virtuale di poeti bernescanti antiberluska il prossimo 26 aprile compirà un anno e lo festeggerà con una impresa mai tentata prima: la lettura integrale e senza interruzioni delle 2000 ottave antiberluska prodotte dal gruppo in questi 12 mesi. Il tutto avverrà a Prato, località Viaccia, al Circolo LA LIBERTA’ DEL 1945, via Pistoiese 659 dlle 15 alle 24. Ci saranno due postazioni che agiranno contemporeamente: una per le ottave da 1 a 1000 e l’altra per quelle da 1001 a 2000.
L’idea è che ad alternarsi nella maratona sia il maggior numero possibile di cittadini antiberluska. Chi è in grado di cantare le ottave le canterà, chi si sente negato per il canto le declamerà. La lista dei cantori-dicitori è ancora aperta. Ci sarà anche un palco per le ottave improvvisate, la musica dal vivo, poesie e monologhi, la “Lotteria dell’ottava” con 2000 numeri, degustazioni eno-gastronomiche e la torta di compleanno col candelotto risatogeno.

Siete tutti invitati a partecipare e mi raccomando: SERVONO VOLONTARI!

Condividi:
Share

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Un commento:

  1. Amici residenti nella piana
    Che si dipana d’Arno e di Bisenzio
    L’ultimo invito è questo alla mattana
    Poscia su questo calerà il silenzio
    Certo la cosa a molti appare strana
    Ma a questa kermesse io ci presenzio
    Avrò la penna e voglia di giocare
    Sempre meglio di far la coda al mare

    Duemila ottave son da sciroppare
    Di endecasillabi sedicimila
    Dura sarà forse da ascoltare
    Ma sempre può aiutare la tequila
    Inoltre cerco chi mi può aiutare
    A fare di vignette lunga fila
    Silvio del resto è una garanzia
    Ce ne verranno un treno in allegria

Commenti chiusi