Il santo del giorno – Santa Burgondòfara

Santa Burgundòfara

Nasce a Cacofonnes, in Francia, figlia di un conte. Ha due fratelli in crisi di identità, Cagnoaldo e Farone: anche a lei viene profetizzato lo stesso avvenire. Quando il padre la chiama per nome la prima volta, lei si ammala agli orecchi e guarisce soltanto quando in famiglia cominciano ad appellarla col nomignolo “Burghy”. Per evitare comunque ripensamenti o interventi dell’Anagrafe Regia, Burgundofara fugge e si nasconde in una chiesa dove scopre che chi prende i voti può cambiare nome. Da allora fu devotissima, e prese il nome di suor Maria. Ma la perfidia del popolo volle ricordarle sempre i suoi natali, chiamandola continuamente Burgundofara e scandendone anche le sillabe, provocandole ogni volta un travaso di bile. Muore di crepacuore intorno al 675. Sulla tomba c’è una lapide che dice “Nacque Burgundofara, visse Burgundofara, morì Burgundofara.” E’ patrona dei paesi con nomi illeggibili e dei patricidi.

Condividi:
Share

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

I commenti sono chiusi.