PAPA KONTRO – i voli transcontinentali

Papa KontroPorka puttana, non ne posso piu. Skusate lo sfoco, karissimi, ma kwesto kavolo di lavoro ke mi tocca fare di Papa non lo auguro a nessuno. A parte mio amiko Silvio, kui piacerebbe tanto e ke non so kome faccia ad afere tanta enercia. Unica differenza tra me e lui e ke lui fa tanto sesso, ma mi rifiuto ti pensare ti avere spagliato tutto nella fita. Komunkue, kari figlioli, forrei sapere ki diafolo a teciso ke ciornata tella cioventù ti kwest’anno si facesse a tutti kwesti diavolo ti kilometri da mia komoda poltona ti felluto. Ke poi titemi foi: se defe essere ciornata di cioventù, ke ci sto a fare io kwa? Non so usare Ipod e a Tokio Hotel preferisko Karmina Burana. Onestamente, ci fado solo per fia tell’impegno preso kon mio augusto predecessore, ke foitutti tanto amate ankora e gli pertonate tutto e a me sempre a farmi le bucce, accitenti a foi.
Komunque atesso sono kwa a Sidney, a guardare kanguri da skomoda papamobile kwattro per kwattro, perke Papa ti tutta kristianità non tefe mai sottrarsi a impegni del kaiser. Pero fi assicuro ke folare per tutte kweste ore è una rottura di skatole indicibile. Ci kiediamo perké Tio appia creato mondo kosì inutilmente krande. Su nostro papaboeing appiamo finito tutte Settimane Mistiche ke ci erafamo portati già mentre sorvolavamo le terre di arabi infedeli. Taltra parte, noi Papa siamo kosì erudito ke per fare incroci oppligati ci fogliono si e no tieci minuti, e resto di skemi sono troppo facili per nostro krande bagaglio kulturale ke ci portiamo appresso. Unika kosa ke non kapisco è cioco denominato “Ke kosa apparirà?”: è da kwarant’anni ke rispondo invariabilmente “La Matonna”, ma non o mai azzeccato risposta. Tefono essere tannati relativisti, in kwella retazione.
Fabbè, ke fi tefo tire? E’ tokkato a me. Ora sono kwi a fare petiluvio in ruscello ti montagna per ristorare mie stanke membra, anke se delle pittoreske delecazioni ti aporiceni continuano a portarmi astrusi orpelli in dono. E fabbè, siamo fotati alla santità, accettiamo tutto. Tanto a Natale facciamo krande fiera ti beneficenza. Speriamo solo ke non facciano troppe storie al check-in, al ritorno.

Condividi:
Share

2 commenti:

  1. Finalmente! mi mancava un sacco la rubrica del papa

  2. Eh, ke fuoi, Tio e morto, Marx e morto, e ank’io mi sento molto stanko…

Commenti chiusi