A Silvio

Amici cari, e cari voi lettori
Di questo blog minuscolo ed ignavo
Sapete già quanto le rime adori
Qualcuno dice pure che sia bravo
Accade un dì che un gruppo di signori
Mi presero con loro a far l’ottavo
Non per sorrisi neanche per canzoni
Solo per far sberleffo a Berlusconi

Perciò vi prego adesso siate buoni
E fate fare a me bella figura
Che non si pensi siate dei cialtroni
O ch’io sia bono per l’agricoltura
Fatevi avanti, andate sui bottoni
Che portano al blog dell’avventura
Andatevi a vedere icché s’è scritto
Da un pezzo noi s’ottava fitto fitto

Ne sono certo cascherò pe’ ritto
Con me c’è gente di assai gran valore
Di fronte a loro a volte resto zitto
Disegno (ché rimane il primo amore)
E’ molto lungo il nostro manoscritto
Lo pubblico con zelo e gran rigore,
Il nostro modo di fa’ opposizione
E’ un’ottava al giorno a serpentone

Non voglio farla lunga ‘sta canzone
V’invito a da’ un ‘occhiata al gran progetto
Frutto di questa comune gran passione
Per l’ottava e dell’odio pel nanetto
La sfida nostra a dirla fa impressione
Durar vogliamo quanto fa il suddetto
Finch’egli è Presidente del Consiglio
Io con lui tutti  i giorni me la piglio.

Condividi:
Share

Un commento:

  1. Tutti quanti dovrebbero andare a firmare per far fare il referendum contro il lodo Alfano. Non si può consentire alle quattro cariche più altre dello Stato (Napolitano, Berlusconi, Schifani e Fini) di non subire processi. Questo Lodo (che lodo NON è) viola l’art. 3 della Costituzione Italiana che prevede che di fronte alla legge i cittadini italiani sono TUTTI uguali!
    LODO ALFANO = LEGGE VERGOGNA

    Ciao, Patty

Commenti chiusi